Cerca un ingrediente

Cosa vuoi preparare oggi? cerca una ricetta...

a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z #

Preparazioni di base

Piadine al grano saraceno
  • 0.0/5 rating (0 votes)
  • Complessità: media

Piadine al grano saraceno

A chi non piacciono le piadine? a casa mia in freezer non mancano mai, ottime in qualsiasi momento, pranzo o cena, quando di corsa arrivi a casa e non hai niente di pronto. In fretta in padella e si risolve un pasto veloce. Dopo le piadine con impasto alla ricotta  e quelle al farro ecco le piadine con grano saraceno. Qui a casa giurano che queste sono le più buone in assoluto, ma io so che qui le piadine vanno in tutti i gusti e in tutti i modi. Sicuramente le piadine al grano saraceno sono gustose, rustiche e sane. Potete farcirle come più vi piace, poi passatele in padella a fuoco medio basso mettendo un coperchio in modo che se doveste usare dei formaggi si possano fondere facilmente.  Sono sicura se provate le piadine fatte in casa non le comprerete più!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Pasta brisè all'olio con farina di tipo 1
  • 0.0/5 rating (0 votes)
  • Tempo: 10 min.+riposo
  • Complessità: media

Pasta brisè all'olio con farina di tipo 1

La pasta brisè o brisée è una base indispensabile per la preparazione di torte salate, questa è una versione più leggera e rustica, perché ho usato sia la farina integrale che farina 00, inoltre, l'impasto è senza burro, perché ho usato l'olio d'oliva. L'impasto è friabile e buono, ottimo per  la preparazione di torte salate come la torta pasqualina La dose indicata è sufficiente per una tortiera di circa 24 cm. L'impasto viene fatto semplicemente con farina idi tipo 1, olio e acqua.

Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Pasta frolla rustica al miele
  • 0.0/5 rating (0 votes)
  • Tempo: 15 min. + riposo
  • Complessità: facile

Pasta frolla rustica al miele

Ormai di impasti di pasta frolla ne ho provati davvero tanti, ma questo mi mancava: pasta frolla rustica al miele. Ho preparato questa pasta frolla con farina di tipo 1 e al posto dello zucchero ho utilizzato il miele millefiori. E' riuscita perfettamente, un gusto equilibrato e una riuscita davvero ottima. Sono sicura che utilizzerò questa pasta frolla rustica al miele molto spesso! Se ne preparate una dose eccessiva, niente paura, potete conservarla in frigo ed utilizzarla entro 2 giorni. Si può utilizzare sia per preparare i biscotti che le crostate. Per questa ricetta ho utilizzato farina di tipo 1 e miele millefiori di Cosedelposto.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Piadine al farro (con lievito madre e con lievito di birra)
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Complessità: media

Piadine al farro (con lievito madre e con lievito di birra)

A chi non piacciono le piadine? a casa mia in freezer non mancano mai, ottime in qualsiasi momento, pranzo o cena, quando di corsa arrivi a casa e non hai niente di pronto. In fretta in padella e si risolve un pasto veloce. ho già fatto altre ricette per le piadine come quelle con impasto alla ricotta che sono ottime, ma come sapete, mi piace provare vari impasti e vari tipi di farina, in questo caso ho usato la farina di farro che io adoro in maniera particolare sia per il suo gusto rustico che per le sue proprietà. Ed eccovi la ricetta delle piadine al farro, sono davvero gustose, rustiche e sane. Potete farcirle come più vi piace, poi passatele in padella a fuoco medio basso mettendo un coperchio in modo che se usate dei formaggi si fondano facilmente. Sono assolutamente da provare, sono sicura che non le comprerete più!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Crostata salata morbida al parmigiano (ricetta base)
  • 4.5/5 rating (2 votes)
  • Complessità: molto facile

Crostata salata morbida al parmigiano (ricetta base)

La crostata salata morbida al parmigiano è un antipasto davvero fantastico da presentare per una cena con amici o per un buffet. Una base morbida salata che si prepara con una semplicità incredibile, il parmigiano è l'ingrediente che la rende molto gustosa. Una volta ottenuta la base, la si può arricchire e decorare come più vi piace.  Si presenta davvero bene e vi dà la possibilità di sbizzarrirvi con la fantasia e di fare gli abbinamenti che più vi piacciono. Per la preparazione ho usato uno stampo per crostata a fondo rialzato della Happyflex.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Tagliolini freschi all'uovo
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Complessità: media

Tagliolini freschi all'uovo

Fare la pasta fresca in casa è una delle cose che mi gratifica di più, sarà perchè mi riporta alla mia infanzia quando si faceva la pasta fresca a casa dei miei nonni di solito di domenica e poi si pranzava tutti insieme... che belle esperienze... di quelle che ti riempiono il cuore di felicità. Ancora oggi adoro fare la pasta in casa anche se ovviamente per mancanza di tempo lo faccio raramente. Quando ho amici a cena è una delle occasioni che sfrutto per farla. Stavolta è toccato ai tagliolini all'uovo. Potete ovviamente fare anche altri formati, come le tagliatelle dipende ovviamente dai gusti e dalla ricetta che volete preparare. Io li ho conditi con un sugo di carciofi, panna e speck ed erano deliziosi!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Piadina con esubero lievito madre
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Complessità: facile

Piadina con esubero lievito madre

A chi non piacciono le piadine? a casa mia in frigo non mancano mai, ottime in qualsiasi momento, pranzo o cena, quando di corsa arrivi a casa e non hai niente di pronto. In fretta in padella e si risolve un pasto veloce. Da quando preparo il pane con il lievito madre, mi capita di avere dell'esubero di lievito! Così ho voluto provare ad utilizzarlo anche per fare le piadine. Devo dire che sono venute davvero buonissime, farle è davvero semplice, le ho anche surgelate per averle sempre pronte quando si va di fretta.  Quando serve basta scongelarle per circa 5 min. e poi subito in padella per scaldarle. Poi potete farcirle come volete secondo i vostri gusti, verdure, formaggi, affettati insomma avete l'imbarazzo della scelta! Vi assicuro che sono davvero fantastiche!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Crostata di frolla al cacao con crema di ricotta
  • 4.0/5 rating (2 votes)
  • Tempo: 15 min. + riposo
  • Complessità: media

Crostata di frolla al cacao con crema di ricotta

Ed ecco la ricetta che ho preparato con la pasta frolla al cacao. Una ricetta semplice, classica ma con una nota golosa che la frolla al cacao le conferisce. La crema è semplice con ricotta e gocce di cioccolato. Ottima sia per la colazione che per la merenda, ma anche per concludere la cena con qualcosa di buono e di goloso. Potete ovviamente personalizzare con i decori che volete in superficie, potete fare il classico intreccio oppure in base alla stagione o al periodo lasciarvi sbizzarrire con un decoro a tema, come ho fatto io con questo fiore primaverile. Se avanzate della pasta frolla, niente problemi, potete fare dei golosi biscotti per la colazione che vanno sempre benissimo.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Pasta frolla al cacao
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Tempo: 15 min. + riposo
  • Complessità: facile

Pasta frolla al cacao

Spesso preparo la pasta frolla in quantità un po' abbondanti perché mentre faccio l'impasto preparo sia delle ottime crostate per la colazione o per il dolce serale che i biscotti per la colazione o merenda. Questo impasto di pasta frolla al cacao ormai da tempo è diventato il mio impasto di frolla preferito. Ricordatevi che per ottenere un ottimo impasto bisogna partire da ingredienti freschi e di ottima qualità. Il burro deve essere freddo (temperatura di circa 10 gradi), il cacao amaro di ottima qualità, il resto degli ingredienti a temperatura ambiente. Se ne preparate una dose eccessiva, niente paura, potete conservarlo in frigo ed utilizzarlo entro 2 giorni.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Tagliolini al nero di seppia
  • 5.0/5 rating (2 votes)
  • Complessità: media

Tagliolini al nero di seppia

Quando ho preparato i ravioli al nero di seppia con ripieno di panna e salmone ho avanzato un po' di pasta, e visto che nella mia cucina non si spreca niente ecco che ho fatto i tagliolini.  La sfoglia è preparata con la ricetta classica della pasta fresca a cui ho aggiunto del nero di seppia. Sono veloci da preparare esattamente come qualsiasi tipo di pasta fresca. Se avete la sfogliatrice o la macchina classica della pasta si fa in fretta. Il risultato una delizia tutta da gustare. Potete condirli con il sugo di pesce che più vi piace, come ad esempio gamberi e zucchine o pomodorini, oppure vongole o semplicemente con del sugo di seppia. In qualsiasi modo li condirete sono sicura che piaceranno tantissimo!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Ravioli al nero di seppia con ripieno di salmone e panna
  • 5.0/5 rating (2 votes)
  • Complessità: media

Ravioli al nero di seppia con ripieno di salmone e panna

Questi ravioli al nero di seppia con ripieno di panna e salmone sono di una bontà che vi sorprenderà. Prima di fare questo ripieno ho cercato svariate ricette, ma nessuna ricetta mi aveva soddisfatto pienamente. Allora come spesso faccio vado un po' ad occhio ed ecco che il risultato è stato un vero successo. I miei ospiti hanno gradito davvero tantissimo!  Il ripieno si prepara in un attimo, semplicemente fatto con salmone affumicato e panna da cucina, per il resto ci va un po' di manualità e un po' di pazienza, ma ne vale assolutamente la pena! La sfoglia è preparata con la ricetta classica della pasta fresca a cui ho aggiunto del nero di seppia in bustina. La riuscita perfetta di questi ravioli vi ripagherà senza dubbio del tempo impiegato per prepararli.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Waffel di farro e yogurt greco con yogurt, melagrana, cannella e mele essiccate
  • 4.5/5 rating (2 votes)
  • Tempo: 15 min.
  • Complessità: facile

Waffel di farro e yogurt greco con yogurt, melagrana, cannella e mele essiccate

La colazione per me è un momento sacro, va fatta nel modo migliore e con prodotti salutari per poter affrontare le giornate impegnative e cariche di impegni. Inoltre, deve essere anche golosa, perchè come saprete adoro i dolci, soprattutto, a base di frutta. Questi waffel sono proprio il modo giusto per iniziare bene la giornata. Per fare questi waffel ho utilizzato la farina di farro e lo yogurt greco, il risultato mi ha soddisfatta molto. Li ho arricchiti con yogurt, semi di melagrana e le mele essiccate che ho preparato qualche giorno fa. Sopra per dare aroma e profumo una abbondante spolverata di cannella che adoro! Una colazione con i fiocchi! Se volete potete sicuramente provare tantissimi altri abbinamenti, con miele, altra frutta o crema al cioccolato e nocciola per i più golosi.

Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Crepes con farina di castagne
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Tempo: 30 min.
  • Complessità: media

Crepes con farina di castagne

Le crepes sono delle buonissime sfoglie preparate con uova, latte e farina, si possono servire dolci o salate. Queste però sono davvero speciali, perché le ho preparate con metà farina di castagne e metà farina 00. La farina di castagne conferisce a queste crepes un gusto davvero particolare. Vi dirò che mi sono piaciute più delle classiche.  La preparazione è semplice, ma ci va solo un po' di esperienza.....se non vi riescono al primo colpo non disperate....quando avete capito come farle è davvero facile e veloce prepararle. Non vi resta che provare!

Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Omini con frolla di castagne e gocce di cioccolato
  • 5.0/5 rating 1 vote
  • Tempo: 1 ora + cottura
  • Complessità: facile

Omini con frolla di castagne e gocce di cioccolato

Ed ecco ancora una ricetta con la mia frolla con farina di castagne. Proprio i biscotti a forma di omini che da tanto volevo fare. In questo periodo si cominciano a provare le ricette natalizie e questi sono davvero ottimi anche da regalare per Natale. Io li ho arricchiti con le gocce di cioccolato che vanno tantissimo a casa mia. Potete non mettere le gocce di cioccolato, sono golosi lo stesso, ma se avete dei bambini sappiate che li farete felici! Anzi è un'ottima idea quella di prepararli insieme a loro, si divertiranno e saranno anche felici di gustarli a colazione o a merenda!
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Gnocchi di barbabietola e ricotta
  • 4.7/5 rating (3 votes)
  • Complessità: media

Gnocchi di barbabietola e ricotta

Gli gnocchi di ricotta e barbabietola sono davvero un primo piatto d'effetto che vi consiglio di provare. La prima volta che li ho fatti pensavo fossero molto difficili da preparare, ma mi aveva talmente colpito il loro colore che ho voluto provare. Devo dire che mi sbagliavo perché non sono per niente difficili. Il risultato è davvero eccellente, un colore fantastico per un piatto che nella sua semplicità stupisce chiunque lo assaggi. Io li condisco semplicemente con burro e salvia, un condimento che risalta il colore degli gnocchi e non copre il loro gusto. Provateli, se avete dubbi seguiti i passaggi che vi faccio vedere nella videoricetta.
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

[12 3 4 5  >>  
itafzh-TWdanlenfrdeelhugaptroruessv

Developed in conjunction with Joomla extensions.

Le ultime ricette

  • Ciambella al cocco e cioccolato senza glutine (con latte, olio e latte di cocco)
  • Girelle di panbrioche salato alla curcuma e noci
  • Muffin senza glutine ai mirtilli e pistacchi
  • Panini morbidi all'olio d'oliva
  • Crostatine con crema alle mandorle e lamponi
  • Pane di semola di grano duro e farina di tipo 2 (cottura in pentola)
  • Ciambella alle mele e crumble mandorle (fornetto versilia)
  • Pane ai sette cereali, farro e fiocchi d'avena
  • Pane pizza alle olive verdi
  • Chiffon cake alle fragole
  • Red Velvet senza glutine con frosting alla vaniglia e lamponi
  • Garganelli al forno al salmone
loading...





Le ricette con il cioccolato

Sei interessato a preparare qualche ricetta golosa e cioccolatosa? vai a leggere -->  Le mie ricette con il cioccolato

Le ricette con la zucca

Sei interessato a preparare qualcosa con la zucca? vai a leggere --> Le mie ricette con la zucca

bagagli

Seguici su Facebook

Invia la tua ricetta

Vuoi condividere una tua ricetta
con i visitatori di ricettecongusto.it?
Inviala e a breve la troverai pubblicata sul sito!

Vai all'inizio della pagina

Condividi la ricetta su