Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest
  • Tempo: 2 ore
  • Dosi per: 8 persone
  • Complessità: media
Timballo di anelletti al forno
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Questa è la versione grande del timballo di anelletti al forno. Una specialità siciliana preparata con ragù di carne, uova sode, formaggio e melanzane fritte al centro. Una porzione è un vero e proprio piatto unico di un'incredibile bontà difficile da dimenticare!

Ingredienti

Per il ragù: cipolla, carote, sedano, 500 g carne di manzo macinata, vino bianco, piselli 100 gr., passata di pomodoro 1 lt., olio d'oliva, sale e pepe

anelletti 500 gr., 50 g di formaggio grattugiato, 2 uova, formaggio tipo provola 100 gr., 1 melanzana, pangrattato

Preparazione

  1. In una casseruola versate dell'olio d'oliva e lasciatelo scaldare. Aggiungete il trito fine di cipolla, carota e sedano e fate appassire dolcemente per 10 minuti circa. Aggiungete la carne macinata e fatela rosolare nel soffritto. Quando la carne soffrigge sfumate con il vino. Non appena il vino evapora aggiungete i piselli ed alla fine aggiungete la passata di pomodoro. Salate e lasciate cucinare a fiamma lenta fin quando il ragù sarà cotto. Tagliate a fette le melanzane, lasciatele riposare 15 min. e poi friggete le melanzane in abbondante olio. Mettetele a scolare su un foglio di carta assorbente, in modo che perdano un po' di olio. Fate bollire le uova fino a farle rassodare.

  2. Quando il ragù sarà cotto cuocete gli anelletti in acqua salata scolateli molto al dente. Scolate gli anelletti e mescolateli al ragù e aggiungete il formaggio grattugiato.

  3. Imburrate la teglia con il burro e poi cospargete con abbondante pangrattato. Versate metà degli anelletti nella teglia, condite  con il formaggio, le fettine di uova sode e le fette di melanzana e ricoprite con il resto degli anelletti. Livellate con il dorso di un cucchiaio e ricoprite con altro pangrattato.

  4. Infornate il timballo di anelletti nel forno preriscaldato a 200° per 30 minuti circa. Appena sfornato lasciate riposare almeno 10-15 min. poi aiutatevi con un coltello per staccare i bordi.  Poggiate sopra il timballo un piatto da portata e ribaltate il tutto per estrapolare la pasta dalla teglia. Tagliate a fette e servite!

Per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me vi invito a diventare miei fans. Mi trovate su
--> Facebook 

   --> Instagram 
--> Google+ 
--> Pinterest 
--> Twitter   
Vi suggerisco di realizzare la ricetta. Se avete dubbi mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.
Sarò felice di ricevere anche qualche foto della vostra realizzazione che pubblicherò molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, nel gruppo di Ricettecongusto  a cui vi invito ad iscrivervi! Se vuoi puoi ritornare alla Homepage e trovare nuove idee per i tuoi piatti!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Developed in conjunction with Joomla extensions.

Le ultime ricette

  • Polpo (bollito nella sua acqua) su crema di patate al profumo di limone
  • Torta allo yogurt, cioccolato e pere
  • Crostata con frolla di castagne crema pasticcera, cioccolato e nocciole
  • Busiate al pesto, melanzane e pomodorini
  • Pane ai sette cereali e semola (con lievito madre o lievito di birra)
  • Insalata di cavolfiore tonno e olive nere
  • Focaccia al farro con pomodorini (impasto con lievito madre e lievito di birra)
  • Biscotti di pasta frolla
  • Cheesecake salata pistacchio e mortadella
  • Pasta al forno con zucca e castelmagno
  • Torta al doppio cioccolato e yogurt
  • Panbrioche intrecciata al cioccolato con latte vegetale senza burro
loading...





itafzh-TWenfrdeelptrues

Le ricette con il cioccolato

Sei interessato a preparare qualche ricetta golosa e cioccolatosa? vai a leggere -->  Le mie ricette con il cioccolato

Le ricette con la zucca

Sei interessato a preparare qualcosa con la zucca? vai a leggere --> Le mie ricette con la zucca

bagagli

Seguici su Facebook

Invia la tua ricetta

Vuoi condividere una tua ricetta
con i visitatori di ricettecongusto.it?
Inviala e a breve la troverai pubblicata sul sito!

Vai all'inizio della pagina

Condividi la ricetta su