Cerca un ingrediente

Cosa vuoi preparare oggi? cerca una ricetta...

Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest
  • Tempo: 1 h e 30 min.
  • Dosi per: 6 persone
  • Complessità: media
Crostata con crema pasticcera, marmellata e mirtilli
Google Plus
Vk
LinkedIn
Pinterest

Per il compleanno di un familiare, volevo preparare una crostata speciale ed ecco che è arrivata questa golosa crostata. Dopo aver creato la base di pasta frolla, facendo cottura in forno alla "cieca" si riempie direttamente di crema pasticcera, si ricopre di marmellata e infine  si passa alla decorazione. La decorazione con i mirtilli freschi e biscottini di frolla è molto semplice, ma d'effetto allo stesso tempo! Voi potete ovviamente decorare anche in maniera più veloce, magari solo con la frutta. Per questa ricetta ho utilizzato  la marmellata con Ciliegie, rabarbaro e carote nere della Valfrutta contenuta nella Degustabox di gennaio.

Ingredienti

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 100 g di burro freddo
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 1 cucchiaino di lievito
  • buccia di limone grattugiata
Per la crema pasticcera:
  • 3 tuorli
  • 70 g di farina 00
  • 100 g di zucchero
  • 500 ml di latte intero
  • buccia di limone grattugiata o fiala limone

Poi:

Crostata con crema pasticcera, marmellata e mirtilli

Preparazione

  1. Mettete la farina in un frullatore o nel bimby, aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale, create al centro della fontana un buco e mettetevi il burro ammorbidito, la scorza del limone grattugiata e il lievito. Impastate. Quando il burro è incorporato, aggiungete l'uovo e il tuorlo e lavorate molto velocemente, amalgamando il tutto fino a formare una palla. 
    Avvolgete il panetto di pasta frolla nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno mezz’ora. Riprendete la frolla e stendetela su di un piano infarinato. Aiutandovi con il mattarello, foderate uno stampo da crostate ben imburrato, eliminando gli eccessi di pasta. Bucate il fondo con i rebbi di una forchetta. Io ho usato uno stampo quadrato con fondo staccabile da 24 x 24 cm. Per effettuare la cottura alla "cieca" coprite la frolla con carta da forno, poi mettete sopra fagioli o altri legumi o riso per fare il modo che in cottura la frolla non si gonfi. Io tengo dei fagioli esclusivamente per questo tipo di cottura, alla fine li conservo per la volta successiva. 
    Infornate la teglia con la base della crostata a 180° per circa 15 min. Trascorso questo tempo aprite in forno e rimuovete la carta da forno con i fagioli, proseguite la cottura per altri 5/6 min. circa, finchè la base diventi dorata. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.

  2. Con la pasta frolla avanzata ho preparato circa 45 biscottini con una formina "carta di quadri". Potete usare anche altre forme ovviamente e fare una decorazione diversa. Li ho infornati un po' dopo che la base della crostata era in forno, perchè i biscotti cuociono molto più in fretta della base. Fate attenzione alla cottura perchè dipende molto dal tipo di forno.

  3. Spalmate circa 2 cucchiai di marmellata sulla base di frolla.

  4. Preparate la crema pasticcera: unite lo zucchero ai tuorli fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido. Aggiungete la farina setacciandola con l’apposito setaccio o colino e mescolando in continuazione con un mestolo di legno per evitare grumi. Quando la miscela risulterà liscia e morbida, versate lentamente il latte freddo, mescolando sempre. Poi unitevi la scorzetta di limone e la vanillina. Portate il tutto ad ebollizione, su fuoco basso e mescolando sempre. Al raggiungimento del bollore spegnere la fiamma. Versate subito la crema sulla base di frolla (non deve arrivare all'orlo, ma circa 1 cm sotto). Coprite la crema con la pellicola, in modo che non si formi la crosticina. Appena la crema si raffredda, spalmate la superficie con la marmellata rimasta fino a coprire tutta la crema pasticcera.

  5. Nel frattempo lavate i mirtilli e fateli asciugare. Quando la crostata è ben raffreddata decorate con i biscottini di frolla e i mirtilli. Mettete in frigo per almeno quattro ore.
Se ti è piaciuta la ricetta lascia il tuo like o condivila semplicemente con i tuoi amici, avrai la possibilità di vedere altre mie ricette! <3 Grazie!

Per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me vi invito a diventare miei fans. Mi trovate su
--> Facebook 

   --> Instagram 
--> Google+ 
--> Pinterest 
--> Twitter   
Vi suggerisco di realizzare la ricetta. Se avete dubbi mi farà immenso piacere rispondere ai vostri commenti e alle vostre domande.
Sarò felice di ricevere anche qualche foto della vostra realizzazione che pubblicherò molto volentieri, ovviamente a nome dell'autore, nel gruppo di Ricettecongusto  a cui vi invito ad iscrivervi! Se vuoi puoi ritornare alla Homepage e trovare nuove idee per i tuoi piatti!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Developed in conjunction with Joomla extensions.

itafzh-TWdanlenfrdeelhugaptroruessv

Developed in conjunction with Joomla extensions.

Le ultime ricette

  • Fette biscottate integrali al farro
  • Panini ai sette cereali con fiocchi d'avena
  • Biscotti di frolla senza glutine con olio e zucchero di cocco
  • Fusilli integrali con asparagi e gamberetti
  • Pasta brisè all'olio con farina di tipo 1
  • Girelle di panbrioche al farro con mele e nocciole
  • Flan di ricotta di Seirass (ricotta piemontese) con salsa al parmigiano
  • Pizzette da buffet o aperitivo
  • Sbrisolona senza burro con crema al cioccolato proteica
  • Rotolo al cioccolato farcito con panna e ganache al cioccolato
  • Cheesecake al forno con fragole fresche
  • Pane di grano duro e di segale con lievito madre
loading...





Le ricette con il cioccolato

Sei interessato a preparare qualche ricetta golosa e cioccolatosa? vai a leggere -->  Le mie ricette con il cioccolato

Le ricette con la zucca

Sei interessato a preparare qualcosa con la zucca? vai a leggere --> Le mie ricette con la zucca

bagagli

Seguici su Facebook

Invia la tua ricetta

Vuoi condividere una tua ricetta
con i visitatori di ricettecongusto.it?
Inviala e a breve la troverai pubblicata sul sito!

Vai all'inizio della pagina

Condividi la ricetta su